Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nuova risonanza magnetica al Parini "anti claustrofobia"

Nuova risonanza magnetica al Parini "anti claustrofobia"

Pronta nuova strumentazione. Uberti, "rinnovato il rinnovabile"

AOSTA, 01 dicembre 2023, 17:03

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'intelligenza artificiale per rendere più "confortevole" una risonanza magnetica. La nuova strumentazione del Parini per eseguire l'esame è attiva. "La risonanza magnetica dipende molto da quanto i pazienti collaborano, ad esempio nel trattenere il respiro.
    L'intelligenza artificiale permette di eliminare le sequenza a respiro trattenuto, facilita il paziente e noi" spiega il primario di Radiologia, Massimiliano Natrella. "C'è più luce e aiuta le persone claustrofobiche che non devono cercare risonanze aperte in Piemonte. Per scusarci delle attese facciamo attivita dalle 8 alle 20, dal lunedi al venerdi e il sabato dalle 8 alle 16. Diamo il massimo per cercare di recuperare l'arretrato", conclude.
    Spiega il direttore generale dell'Usl Massimo Uberti: "Abbiamo tenuto il magnete della vecchia macchina, è meno avanzato ma sostituirlo avrebbe voluto dire abbattere pareti per farlo passare, con disagi e costi maggiori. Abbiamo rinnovato tutto il rinnovabile". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza