Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pentathlon: Bittner, obiettivo 2024 la medaglia a Parigi

Pentathlon: Bittner, obiettivo 2024 la medaglia a Parigi

Presidente Fipm 'il 2023 anno quasi irripetibile'

ROMA, 09 dicembre 2023, 19:04

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

"Il 2023 è stato un anno quasi irripetibile, l'ho detto talmente tante volte che spero diventi ripetibile. Parigi sarà l'evento più importante del 2024 e l'obiettivo è andare a medaglia". Lo ha detto Fabrizio Bittner, presidente della federazione italiana pentathlon moderno in occasione della festa di fine anno in corso al Salone d'Onore del Coni. Parlando dello sviluppo della disciplina ha aggiunto: "Il movimento è cresciuto a livello di immagine all'esterno.
    Siamo stati ricevuti dal presidente Mattarella grazie anche a questi risultati. Ora lavoriamo sul settore giovanile e vogliamo implementare il nostro lavoro sulle periferie". Ha concluso con i ringraziamenti: "Voglio ringraziare prima di tutto voi atleti, noi esistiamo perché ci siete voi. I vostri risultati ci rendono orgogliosi. Poi grazie a tecnici, dirigenti e gruppi sportivi militari. Vogliamo creare un percorso virtuoso per i risultati del domani".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza