Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Botta e risposta Fedez-Morgan a distanza

Botta e risposta Fedez-Morgan a distanza

''Mai leccato i piedi''. Marco, ''l'odio non è cosa da artisti''

ROMA, 01 dicembre 2023, 12:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Botta e risposta a distanza tra Fedez e Morgan. ''Fedez mi è piaciuto ieri sera, aveva più grinta del solito, almeno un po' di verve! Ma adesso che ha sbottato cacceranno via anche lui o insultare gli assenti a mezzo televisivo è conforme allo spirito e ai valori di Sky? Sarebbe una bella scena vederlo che si caccia via e si dà le pedate nel sedere da solo strillando: o io o io!'' Dice stamattina Morgan commentando la puntata della semifinale di X Factor durante la quale è stato chiamato in causa da Fedez.
    Fedez infatti ad un certo punto a proposito delle ipotesi di ''favoritismi'' ha detto: ''Morgan se pensa che abbia fatto clientelismo dentro questo programma lo dica non lo insinui, se è veramente un ribelle che abbia le palle di dirlo. Se sei veramente un ribelle e pensi che qua dentro è tutto pilotato, lo dici quando sei dentro al programma non quando ti hanno dato un calcio in culo e ti hanno cacciato. Non voglio dare ulteriori spiegazioni''. Per poi aggiungere: ''Sono un ragazzo che ha una piccola azienda che lavora con la mamma e con l'avvocato ma che per avere quello che ha non ha mai dovuto leccare i piedi nè a Giorgia Meloni nè a Vittorio Sgarbi. Ciao Marco''.
    Risponde ancora oggi Morgan: ''Le divergenze tra gli esseri umani non sono una cosa bella, non sono uno spettacolo d'arte, non si impara niente. Io ho pensieri diversi nella mia testa, idee, visioni di musica e storie da raccontare, e penso anche che se c'è una cosa che ogni artista ha il dovere morale di promuovere è la bellezza, e la bellezza non è semplicemente una forma esteticamente sublime, ma è espressione e compimento dell'anima umana in stato di grazia. I valori che un artista non dimentica mai sono l'armonia, il dialogo, la comunicazione, l'espressione, la comprensione. Il perdono. L'odio non è cosa da artisti''.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza