Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il Cagliari in 10 fa soffrire la Lazio ma deve arrendersi

Il Cagliari in 10 fa soffrire la Lazio ma deve arrendersi

All'Olimpico finisce 1-0, espulso Makoumbou

ROMA, 02 dicembre 2023, 20:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Lazio torna a vincere in Serie A dopo più di un mese (l'ultimo successo era datato 30 ottobre contro la Fiorentina), battendo di misura il Cagliari, per più di un tempo in dieci.
    Basta poco ai biancocelesti per sbloccare il risultato: Hatzidiakos si fa bucare da Lazzari, che serve Pedro dalla destra per l'1-0. La formazione di Claudio Ranieri fatica, e il migliore in campo è il portiere Scuffet, che annulla una punizione di Luis Alberto prima e un sinistro di Pedro dopo.
    L'episodio che indirizza definitivamente la partita è l'espulsione di Makoumbou al 27': il mediano dei sardi fa cadere Guendouzi lanciato a rete, l'arbitro prima lo ammonisce e poi, al Var, ci ripensa, buttandolo fuori. L'occasione da gol più lampante di inizio ripresa è una serpentina di Immobile (fuori di poco), ma per larghi tratti lo spartito rimane invariato: la Lazio spreca meno energie possibili, il Cagliari pressa ma senza grinta.
    Solamente in pieno recupero gli isolani alzano la testa, con gli innesti di Nandez e Pavoletti, quest'ultimo pericolosissimo di testa. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza