Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Accoltellato durante una festa in casa, confessa l'aggressore

Accoltellato durante una festa in casa, confessa l'aggressore

Nuoro, il 21enne arrestato si difende, 'mi aveva aggredito'

NUORO, 02 dicembre 2023, 11:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si è assunto le sue responsabilità Daniele Mura, il 21enne di Siniscola arrestato per aver accoltellato alla schiena Gianluca Dalu, 28 anni, dopo una lite per futili motivi, ieri notte, durante una festa in una abitazione di La Caletta. Mura, incensurato, ha confessato ai Carabinieri della Compagnia di Siniscola di essere lui l'autore ma, assistito dal suo avvocato Giuseppe Casu, ha precisato di averlo fatto reagendo ad una aggressione che avrebbe subito dalla vittima.
    Per il 21enne, accusato di tentato omicidio, si sono aperte le porte del carcere Badu 'e Carros di Nuoro in attesa dell'udienza di convalida del provvedimento restrittivo da parte del gip del tribunale barbaricino.
    Mura era stato identificato all'alba in seguito alle testimonianze di alcuni partecipanti alla festa in casa.
    Interrogato dai Carabinieri avrebbe dato anche indicazioni su dove recuperare il coltello da cucina usato per l'aggressione, l'arma però non è stata ancora trovata.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza