Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ad Assisi il primo presepe sulle facciate di chiese e monumenti

Ad Assisi il primo presepe sulle facciate di chiese e monumenti

Accese le scenografiche illuminazioni

PERUGIA, 09 dicembre 2023, 18:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La storia del primo presepe, realizzato da San Francesco a Greccio nel 1223, si snoda e prende vita per le strade del centro storico di Assisi, attraverso spettacolari illuminazioni scenografiche e architetturali, proiettate sulle facciate di chiese e monumenti.
    Le immagini traggono ispirazione da testi francescani e sono il risultato del connubio tra elementi presenti in dipinti di Giotto e tratti grafici generati dall'intelligenza artificiale.
    Tutto con l'utilizzo di luci led, a basso impatto energetico e con un progetto di sostenibilità ambientale.
    Le proiezioni luminose - promosse dal Comune di Assisi e realizzate da Enel X - sono state accese l'8 dicembre nell'ambito di "Natale ad Assisi. Città Presepe", manifestazione con oltre 250 eventi fino al 7 gennaio 2024, nel segno degli 800 anni del primo presepe francescano. Come otto secoli fa, quando, seguendo Francesco, gli abitanti di Greccio vissero l'esperienza e la suggestione della natività, così oggi ad Assisi i visitatori possono immergersi nel racconto di quel gesto che ha segnato la storia dell'umanità. Le immagini luminose ricreano l'ambiente della valle reatina al tempo di San Francesco, in un itinerario molto suggestivo che interessa cinque siti e si fonde perfettamente con la luce calda delle luminarie che addobbano il centro storico della città.
    Il percorso parte dalla Basilica di Santa Chiara, dove è raffigurata la scena in cui Francesco, spinto dal desiderio di celebrare la nascita del bambino Gesù, chiede e ottiene il permesso del Papa di poter realizzare a Greccio, così simile a Betlemme, il ricordo della natività. L'itinerario conduce in piazza del Comune, alla cattedrale di San Rufino, all'Abbazia di San Pietro. La tappa finale del percorso di illuminazione è la Basilica superiore di San Francesco, dove lo spettatore è atteso dal blu profondo di un cielo stellato, mentre una stella cometa si anima e invita tutti a visitare il presepe allestito nella piazza Inferiore.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza