Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Una saletta emozionale a Erto per vivere il disastro del Vajont

Una saletta emozionale a Erto per vivere il disastro del Vajont

Installazione sensoriale. "Aspettiamo Mattarella il 9 ottobre"

ERTO, 28 luglio 2023, 19:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stata inaugurata, nel Centro visite del Parco Naturale Dolomiti Friulane, a Erto (Pordenone), la saletta emozionale realizzata per il 60/o anniversario del Disastro del Vajont, che sarà commemorato ufficialmente il prossimo 9 ottobre.
    Nella piccola stanza collocata all'interno del locale ove sono presenti i pannelli di approfondimento degli aspetti tecnici della catastrofe del Vajont, è stata collocata l'installazione sensoriale "9.10.1963 L'Onda".
    Lo spazio, che per la sua dimensione si presta a una visione quasi "privata" (non più di cinque persone alla volta), pone lo spettatore all'interno della temporalità dell'evento.
    Nella realizzazione di una parte del progetto sono stati coinvolti gli attuali abitanti di Erto, che si sono trovati a leggere le testimonianze di chi allora abitava lungo le sponde del lago, loro parenti.
    A margine dell'inaugurazione, cui ha presenziato il prefetto di Pordenone, Domenico Lione, il presidente del Parco, nonché sindaco di Erto, Antonio Carrara, ha ufficializzato il programma delle celebrazioni, che circolava informalmente già da qualche giorno: "La cerimonia sarà organizzata direttamente alla diga, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza