Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Perdonanza, torna il Giubileo più antico della storia

Perdonanza, torna il Giubileo più antico della storia

Al via la 729/a edizione con accensione braciere a Collemaggio

L'AQUILA, 22 agosto 2023, 16:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Con l'arrivo all'Aquila del Fuoco del Morrone, domani si alzerà il sipario sulla 729/a edizione della Perdonanza Celestiniana, patrimonio culturale immateriale dell'Unesco dal dicembre 2019.
    Saranno Tullio De Rubeis ed Italo Ettorre gli ultimi tedofori che condurranno il fuoco a Collemaggio. Il primo, nipote di Don Tullio, promotore della Perdonanza moderna, con il corteo della bolla che, quest'anno, compie 40 anni: fu proprio Don Tullio, infatti, nel 1983 - quando era sindaco dell'Aquila - a ripristinare il Corteo. Con lui, Italo Ettorre: lo stesso ultimo tedoforo di 40 anni fa.
    La Fiaccola arriverà a Collemaggio in serata dopo aver attraversato le frazioni di Paganica, Bazzano e Pianola. Alle 18, l'arrivo a piazza Palazzo per l'ultima tappa verso Collemaggio.
    L'avvio della Perdonanza avverrà con l'accensione del braciere sul palco del Teatro del Perdono a Collemaggio alle 20.30. Il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, e l'arcivescovo dell'Aquila, il cardinale Giuseppe Petrocchi, attenderanno a Collemaggio l'arrivo del Fuoco scortato. All'arrivo sono in programma gli interventi istituzionali del vicepresidente della Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente, del presidente della Provincia, Angelo Caruso, e dello stesso Cardinale Petrocchi. Successivamente verrà portato sul palco il Fuoco del Morrone.
    Floro Panti, presidente dell'associazione Comitato festa Perdonanza Celestiniana Ich, salirà sul palco con i tedofori, leggerà la pergamena delle Perdonanze locali e poi sarà la volta del sindaco Biondi che, con l'accensione del braciere, dichiarerà aperta la 729/a edizione.
    Subito dopo l'accensione spazio per lo spettacolo "Un canto per la rinascita - di Guerra e di Pace". Tanti artisti di primo piano saliranno dalle 21.30 circa sul palco antistante la basilica di Collemaggio. Si tratta di un evento ideato dal direttore artistico della Perdonanza, maestro Leonardo De Amicis, e scritto insieme con Paolo Logli. La serata, a ingresso gratuito, sarà presentata anche quest'anno dalla conduttrice televisiva Rai Lorena Bianchetti. Tra gli ospiti, Violante Placido, Mahmood, Mr Rain, Coma_Cose, Alfa, Paola Turci, Al Bano.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza