Ismea, nel 2021 export pasta oltre 2 milioni di tonnellate

Esportazioni crescono del 18% in più rispetto a dieci anni fa

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 09 SET - Nel 2021 l'Italia ha esportato oltre 2 milioni di tonnellate di pasta, circa il 18% in più rispetto a dieci anni fa, per un controvalore di 2,4 miliardi di euro (+35% nell'ultimo decennio). Il Belpaese è il più grande produttore di pasta al mondo con una media di 3,3 milioni di tonnellate prodotte ogni anno e vanta il maggiore consumo pro-capite (24 kg). Lo comunica Ismea-Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, in occasione del lancio della campagna "La Pasta. Integratore di felicità" che parte da San Vito Lo Capo (Trapani). La campagna istituzionale, targata Mipaaf-Ismea, è finalizzata alla promozione dei prodotti appartenenti alla filiera della pasta e prevede il tour #AdessoPasta: un villaggio itinerante che toccherà città d'arte e località di villeggiatura in poco meno di un mese. L'iniziativa attraverserà la penisola da Sud a Nord all'insegna dello slogan "La pasta. Integratore di felicità", a sottolinearne - spiega una nota - l'insieme di benefici. Il tour #AdessoPasta partirà il 10 e 11 settembre dalla Piazza del Santuario di San Vito Lo Capo, per toccare poi altri nove centri. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie