Honda svela Acura ADX, crossover 'cugino' di Cadillac Lyriq

Reveal 18 agosto a Peeble Beach, anticipato con un teaser

Redazione ANSA ROMA

Una vera alluvione quella delle notizie che si stanno riversando soprattutto in Usa sul futuro elettrico di Honda nell'importante mercato nordamericano, compresi i programmi che coinvolgono anche il brand locale di lusso Acura.
    E in modo particolare dopo la precisazione dell'amministrazione Biden che le sovvenzioni (fino a 6.500 dollari di tax credit) saranno concesse solo a modelli di fabbricazione Usa, come appunto quelli nei programmi di Honda.
   

Già nel 2021 il gruppo giapponese, che per questa 'rivoluzione' industriale si è alleata con General Motors, aveva precisato che nel 2023 (quindi come model year 2024) arriveranno "due modelli EV di grandi dimensioni che utilizzano le batterie Ultium di GM, uno con marchio Honda e l'altro con marchio Acura" così come è previsto il debutto di un'altra Honda elettrica basata sulla e:Architecture, una piattaforma EV completamente nuova di proprietà industriale Honda. Una anticipazione di questa offensiva elettrica arriverà nei prossimi giorni con il lancio a calendario per il prossimo 18 agosto in concomitanza con il Pebble Beach Concours d'Elegance - e annunciato dalla Casa giapponese con un teaser diffuso via YouTube (https://www.youtube.com/watch?v=0UVVouAzU1M). Siamo, evidentemente, in area Acura, come ribadisce l'headline che accompagna il breve filmato: "Guarda il futuro del design Acura, elettrificato, il 18 agosto alla Monterey Car Week.
    Si scopre anche che si tratta di un concept - vista la distanza dal reale lancio sul mercato - e che il suo nome Precision riprende quello di un'altra show car che la Casa giapponese aveva mostrato al Salone di Detroit dell'ormai lontano 2016.
    Di quel Concept Precision sembrano essere stati salvati pochi stilemi, anche perché nel frattempo Honda ha avuto ala possibilità di lavorare questo questo crossover di lusso su molti elementi comuni sviluppati dal socio GM per il Cuv Cadillac Lyriq, che viene prodotto tra l'altro nello stabilimento di Spring Hill, nel Tennessee, dove verrà assemblato il futuro modello Acura.
    Questo nuovo modello elettrico utilizzerà le batterie Ultium e l'architettura skateboard di di GM "ma tutto al di sopra della piattaforma - aveva precisato a Automotive News Dave Gardner, vicepresidente esecutivo di Honda - sarà unicamente Honda e unicamente Acura". Dovrebbe dunque essere offerto con diverse configurazioni di powertrain, inclusa la trazione posteriore e integrale, e con un'autonomia che potrebbe sfiorare i 500 km.
    Anche se Acura non ha fornito dettagli su questo nuovo crossover di gamma alta - mentre Honda ha detto che il suo modello si chiamerà Prologue - alcuni media statunitensi hanno ricordato che la stessa Honda Motor Company per assicurarsi i diritti sul nome ADX (che dovrebbe quindi essere la denominazione del nuovo Cuv Acura) aveva depositato la relativa domanda di registrazione presso l'Ufficio brevetti degli Stati Uniti (USPTO) il 22 dicembre 2021.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie