A Fiumicino primi punti ricarica ultrarapida auto elettriche

In sinergia Adr-Atlante, attivi in parcheggio breve sosta T3

Redazione ANSA FIUMICINO (ROMA)

Parole chiave: sostenibilità e innovazione. Un nuovo importante tassello è stato aggiunto in questa direzione: da oggi al Leonardo da Vinci, il principale aeroporto italiano, è attiva e disponibile h24 la prima stazione di ricarica Atlante per veicoli elettrici, alimentata al 100% da fonti rinnovabili. Grazie alla sinergia tra Aeroporti di Roma, società che gestisce e sviluppa gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino, e Atlante, società del Gruppo NHOA (NHOA.PA, già Engie EPS) dedicata all'infrastruttura di ricarica rapida e ultra-rapida per veicoli elettrici, da oggi sono a disposizione i primi due punti di ricarica ultra-rapida nell'area di parcheggio Breve Sosta T3 dell'aeroporto Leonardo da Vinci. Aeroporti di Roma, che nel 2019 ha registrato oltre 49 milioni di passeggeri grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti dai due scali romani verso oltre 240 destinazioni nel mondo, è costantemente impegnata nel raggiungere livelli sempre più alti di sostenibilità ambientale, con obiettivo di azzeramento delle proprie emissioni (Scope 1 e 2) entro il 2030 e di progressivo abbattimento delle emissioni collegate all'attività aeroportuale (Scope 3). In particolare, l'iniziativa avviata oggi punta a ridurre il carico di emissioni collegate all'accessibilità aeroportuale, obbiettivo ricompreso nel set di target del Sustainability-Linked Bond di Adr, primo gestore aeroportuale al mondo ad emettere un tale strumento finanziario. In questo quadro si iscrive la scelta di avviare ad una vera e propria "transizione green" la società Adr Mobility a cui è affidato il ruolo di gestore di tutte le colonnine di ricarica che a breve saranno alimentate da due grandi impianti fotovoltaici riducendo così la dipendenza dalla rete elettrica. I due punti di ricarica inaugurati oggi, alla presenza tra gli altri, della Chief Commercial Officer di Adr, Marilena Blasi, dell'Amministratore Delegato di Adr Mobility, Antonio Fraccari e dell'a.d. di Atlante, Stefano Terranova, sono parte infatti di un più ampio progetto che prevede di attivare entro fine anno 16 punti di ricarica. Atlante realizzerà all'interno dell'aeroporto di Roma Fiumicino 16 punti di ricarica ultra-rapida alimentati al 100% da fonti rinnovabili. I restanti 14, che entreranno in funzione entro fine anno, saranno distribuiti tra i parcheggi alle partenze e agli arrivi dei Terminal 1 e 3, e a quelli riservati al noleggio con conducente. Le stazioni di ricarica, a disposizione dei clienti dell'aeroporto e del pubblico 24 ore su 24 tutti i giorni, sono fruibili da tutti i veicoli elettrici e compatibili con ogni standard di ricarica e provider di servizi per la mobilità elettrica. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie