Studio JD Power APEAL, grande risultato di Jeep e Stellantis

Utenti Usa preferiscono ancora auto benzina più di ibridi e Bev

Redazione ANSA ROMA

 Jeep sotto ai riflettori negli Stati Uniti per l'importante risultato evidenziato dall'edizione 2022 dello studio di JD Power 'US Automotive Performance, Execution and Layout' (APEAL). Il brand di Stellantis ha infatti conquistato il primo posto tra le marche che hanno fatto segnare il maggiore incremento nella classifica - e quindi hanno più guadagnato in valutazione da parte dei clienti - visto che Jeep è salita di ben sette posizioni rispetto allo studio del 2021 fra i brand mass market.
    Grazie a questa performance, legata al giudizio positivo per Jeep Wagoneer e Jeep Grand Wagoneer ed anche per il pick.up Ram 1500, Stellantis si è posizionata nella ricerca di JD Power al secondo posto, parimerito con Bmw e Nissan (tutti con tre vittorie di categoria) alle spalle di Hyundai, che ha conquistato per ben 7 volte il gradino più alto.
    Molto importante per Stellantis anche il risultato ottenuto dal brand Dodge, che con un punteggio di 882 è al primo posto nel mass market, seguito dal suo altro brand Ram (863 punti). Al terzo posto GMC di General Motors con 856 punti.
    Lo studio APEAL chiede ai proprietari he hanno acquistato un'auto nuova Model Year 2022 di prendere in considerazione 37 caratteristiche, che vanno dal senso di confort che provano quando salgono al posto di guida all'euforia che provano quando premono sull'acceleratore.
    Le risposte dei proprietari (sono stati 84.165) di veicoli nuovi dell'anno modello 2022 intervistati dopo 90 giorni dall'acquisto vengono aggregate per calcolare un punteggio complessivo dell'indice APEAL misurato su una scala di 1.000 punti Con il suv compatto Kia EV6, lanciato di recente, e l'auto premium di grandi dimensioni Mercedes-Benz EQS che si sono classificati più in alto nei rispettivi segmenti del segmento Be, l'edizione 2022 di 'US Automotive Performance, Execution and Layout' evidenzia, a sorpresa, che i modelli 100% elettrici non sono ancora attraenti per gli utenti Usa come le auto a benzina.
    Nel dettaglio Il punteggio per i Bev è stato di 838, per i Phev di 835 e per gli ibridi di 832 mentre il valore di gradimento più alto (846) è stato ottenuto dai modelli a benzina.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie