Rapina 18enne che sta cambiando pneumatico, coetaneo in manette

Nel Napoletano: tradito da colpo sparato per intimorire vittima

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 15 SET - E' accusato di avere rapinato un 18enne, sorpreso mentre stava sostituendo una ruota bucata, il 19enne di Melito di Napoli, già noto alle forze dell'ordine, arrestato la scorsa notte a Sant'Antimo, in provincia di Napoli, dai Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Giugliano in Campania. Il giovane è entrato in azione nel parcheggio commerciale Molino di via Appia, quanto le attività erano ormai terminate.
    Il ragazzo si è avvicinato al 18enne che stava sostituendo un pneumatico della propria auto appena forato e lo ha minacciato con una pistola: si è fatto dare i 30 euro che la vittima aveva in tasca e poi, per intimorire ulteriormente la vittima, ha sparato verso il basso. I Carabinieri, che erano in zona, hanno riconosciuto il colpo d'arma da fuoco e sono intervenuti. Il 19enne ha tentato di sfuggire all'arresto, si è diretto nel cortile di un palazzo vicino ma è stato bloccato mentre cerca di scavalcare il muro perimetrale.
    L'arma - gettata nello scarico merci del centro commerciale - era in realtà una pistola a salve, prima del tappo rosso di riconoscimento ed uguale a quelle vere. I trenta euro sono stati restituiti al legittimo proprietario mentre l'arrestato è in attesa di giudizio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA