Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Firenze, pannelli fotovoltaici nella zona delle Ville Medicee

Firenze, pannelli fotovoltaici nella zona delle Ville Medicee

Consiglio approva a maggioranza, assenti sindaco e vicesindaco

FIRENZE, 17 aprile 2023, 19:03

Redazione ANSA

ANSACheck
Il consiglio comunale di Firenze vara, a maggioranza, la delibera che permette di installare pannelli fotovoltaici anche nell'area delle zone cuscinetto delle Ville Medicee di Castello e al Poggio Imperiale. Gli atti sulla variante al piano strutturale e al regolamento urbanistico e le modifiche al regolamento edilizio sono stati discussi in aula dall'assessore al bilancio Giovanni Bettarini. Sul punto sia Sinistra Progetto Comune che M5s hanno sottolineato però "l'assenza dell'assessore di competenza, Cecilia Del Re, messa fuori dalla giunta, così come le assenze del sindaco Nardella che si è preso le deleghe e del vicesindaco Bettini designato".

Per quanto riguarda gli atti resta esclusa l'installazione dei pannelli fotovoltaici nel centro storico Unesco e parimenti restano esclusi i campi fotovoltaici (per legge regionale).

Viene ammessa l'installazione dei pannelli sulle falde di copertura ovunque (tranne nel centro storico); nei resede di pertinenza delle abitazioni (escluso centro storico) con alcune limitazioni: massimo 5 kw per unità immobiliare nelle zone di pianura e collina e fino a 20 kw in zona B (non centro storico); l'installazione a terra (oltre 5 kw solo per autoconsumo) per aziende agricole in zona collinare; l'installazione a terra oltre l'autoconsumo per aziende agricole nelle zone di pianura.

"Si tratta - ha commentato il sindaco Dario Nardella, che ha la delega all'urbanistica - di un atto importantissimo che tiene insieme la tutela del paesaggio con la necessità sempre più urgente di consentire il risparmio energetico e ridurre l'uso dei combustibili fossili a favore delle energie rinnovabili. Le recenti parole di apertura e collaborazione espresse dalla sovrintendente Antonella Ranaldi sono una novità significativa nella disponibilità a supportare l'amministrazione comunale, i professionisti, i cittadini e le imprese nell'attività di progettazione e installazione di impianti fotovoltaici". Per l'assessore all'ambiente Andrea Giorgio "è uno snodo fondamentale per gli obiettivi di sostenibilità di Firenze".



Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza