Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Gas e petrolio in Algeria, Sonatrach annuncia sei scoperte

Gas e petrolio in Algeria, Sonatrach annuncia sei scoperte

Nel primo trimestre, la maggior parte nel sud-est

ALGERI, 11 aprile 2023, 12:11

Redazione ANSA

ANSACheck
La compagnia di idrocarburi statale algerina Sonatrach ha annunciato oggi sei scoperte di petrolio e gas compiute nel primo trimestre di quest'anno, la maggior parte nel sud-est del Paese. Lo riferisce un comunicato di Sonatrach, di cui l'ANSA ha ricevuto una copia.

Le sei scoperte producono un totale di circa 1,42 milioni di metri cubi di gas e oltre 16 mila barili di greggio al giorno.

Sono state fatte nei bacini di Touggourt, Berkine, Hassi Messaoud e Ilizi (sud-est) e a sud del giacimento di Hassi R'mel (il più grande di gas del Paese), situato a 600 km dalla capitale, nella provincia di Laghouat.

Queste scoperte "evidenziano la portata degli sforzi di Sonatrach nel campo dell'esplorazione per rinnovare le sue riserve di idrocarburi, e confermano anche l'attrattività del settore minerario in Algeria", si afferma nel comunicato.

Come attestano dati ufficiali di Sonatrach, la società aveva già compiuto 35 scoperte di petrolio e gas tra il 2020 e la fine del 2022, una delle quali con il gruppo Eni.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza