Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A tutto risparmio, la domanda di gas cala del 20% in Italia

A tutto risparmio, la domanda di gas cala del 20% in Italia

Studio del think tank Ecco sui mesi settembre 2022-febbraio 2023

ROMA, 04 aprile 2023, 10:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA
Tra settembre 2022 e febbraio 2023 la domanda di gas in Italia è scesa del 20% rispetto allo stesso periodo dei tre anni precedenti secondo il rapporto "Risparmi: la cura efficace che ha fatto guarire il mercato del gas" di Ecco, think tank italiano per il clima. Nell'intero scorso anno, la riduzione della domanda è stata del 9,8% rispetto al 2021.

Questo calo è in linea con quello europeo: -13%, 330 miliardi di metri cubi nel 2022, a fronte dei 380 del 2021. Il risparmio ha permesso al mercato europeo di riequilibrare domanda e offerta di gas, portando i prezzi a 40-50 euro a megawattora rispetto a valori sempre superiori ai 100 euro nel 2022. E alle famiglie di contenere le bollette. A Milano una famiglia tipo ha visto ridursi i rincari del 5% per effetto delle temperature più calde, del 15% grazie alle azioni di risparmio individuali e del 27% grazie ai sostegni economici del Governo.

"La crisi del gas si è progressivamente riassorbita grazie a risparmi, efficienza e rinnovabili. La domanda di gas è scesa del 20% nel periodo invernale, riportando il mercato in equilibrio. Gli stoccaggi escono dall'inverno ancora ben forniti (57%) e questo rappresenta la maggiore garanzia contro il rischio di nuove crisi dei prezzi", afferma il co-fondatore e direttore esecutivo, Politiche nazionali di Ecco, Matteo Leonardi. "Interventi emergenziali, quali il calo della produzione industriale o il maggiore ricorso al carbone - per Leonardi - potranno essere scongiurati solo se le future politiche saranno in grado di consolidare gli sforzi virtuosi di famiglie e imprese nel ridurre i consumi".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza