Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ania, importante assicurazione aziende contro rischi calamità

ANSAcom

Ania, importante assicurazione aziende contro rischi calamità

ANSAcom

In collaborazione con AXA

Senato discute su obbligo di copertura assicurativa imprese

09 novembre 2023, 17:06

ANSAcom

ANSACheck

ANSAcom - In collaborazione con AXA

Il percorso pensato dal Governo Meloni per l'obbligo delle assicurazioni contro i rischi climatici è stato salutato con favore dalle aziende assicuratrici: Lo conferma Umberto Guidoni, co-direttore generale Ania Italia, l’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, durante un incontro incorso alla rotonda di Senigallia (Ancona), "Cambiamenti climatici. Prevenire e mitigare il rischio. Axa incontra il territorio", per parlare di prevenzione e protezione dai danni legati ai cambiamenti del clima. Perché, afferma, “il rischio idrogeologico non risparmia nessuno. Già 200 anni fa Leopardi parlava di cambiamenti climatici, oggi si parla di eventi epocali e non è possibile negare l’evidenza dei disastri: alluvioni, inondazioni e terremoti si susseguono con danni ricorrenti e gravi”. Nonostante ciò molte persone non hanno consapevolezza dei rischi e vedono ancora la copertura assicurativa come un costo e non come un investimento. “Ma non c’è altra via se non la creazione di una sistema di conoscenza, prevenzione e protezione - continua Guidoni - perché significa evitare che la propria attività produttiva si fermi per sempre, significa evitare le conseguenze più gravi derivanti dalle catastrofi naturali”. Il responsabile di Ania ha anche sostenuto come lo Stato non abbia le risorse per fronteggiare ogni volta i danni legati ad alluvioni, terremoti e altre calamità ed è per questo che serve promuovere una cultura della prevenzione che possa passare attraverso l’assicurazione dei propri beni e business.

ANSAcom - In collaborazione con AXA

Da non perdere

Condividi

O utilizza