Auto: Svezia e Norvegia prime per e-car, Italia terzultima

Studio EY su domanda consumatori e offerta mercato in 14 Paesi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 SET - L'Europa accelera sulla mobilità sostenibile. Norvegia e Svezia sono le leader nel mercato delle auto elettriche, dietro, a livello mondiale, solo alla Cina.
    L'Italia invece si piazza solo dodicesima su 14.
    Sono questi i dati emersi dalla classifica di EY Ev (Electric Vehicle) Country Readiness Index sulla e-mobility, realizzata in base all'offerta del mercato, alla domanda dei consumatori e alla regolamentazione in vigore negli Stati presi in esame.
    Pechino mantiene la prima posizione, con il 51% dei consumatori intervistati che è intenzionato ad acquistare un veicolo elettrico come prossima vettura. Segue la Norvegia, con un sistema maturo a livello di infrastrutture e mercato, su cui pesa però un settore manifatturiero poco sviluppato. Poi ci sono Svezia, Germania e Regno Unito.
    L'Italia occupa il terzultimo posto, preceduta dal Giappone e seguita da Canada e India, come fanalini di coda. Nel nostro Paese non mancano dati che fanno ben sperare per il futuro, ma si sconta un divario, rispetto ai leader mondiali, sulle filiere produttive e sulle infrastrutture disponibili. Il mercato infatti è abbastanza maturo: il 45% degli intervistati intenzionato ad acquistare un veicolo elettrico, ma la fetta più grande dei consumatori è ancora frenata dai costi. Del 66% dei veicoli sostenibili che saranno lanciati sul mercato entro il 2026 infine, solo il 18% sarà prodotto in Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA