Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Prosciutto San Daniele, impianto per recupero sale esausto

Prosciutto San Daniele, impianto per recupero sale esausto

Iniziativa finanziata con 4 mln, sarà aperta nel 2023

ROMA, 16 dicembre 2022, 10:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA
Sarà avviato nella primavera del 2023, a circa quindici chilometri dalla città di San Daniele del Friuli ( Udine), un impianto per il recupero del sale esausto e delle salamoie del Consorzio del Prosciutto di San Daniele.

L'impianto - informa una nota - sarà dotato di macchinari ad alto contenuto tecnologico che permetteranno di vagliare e sottoporre il sale ad un lavaggio igienizzante, mentre la salamoia verrà purificata sfruttando specifici processi chimico-fisici e biologici. La metodologia dell'impianto consentirà che il cloruro di sodio venga cristallizzato e confezionato per poi essere riutilizzato, ad esempio, come antigelo per le strade, nella concia delle pelli o per altri usi industriali diversi da quelli alimentari - mentre l'acqua verrà fatta evaporare e reimmessa nel ciclo naturale.

Il sale, oltre alle cosce di suino italiano, è l'unico ingrediente - sottolinea il Consorzio - ammesso dal Disciplinare la produzione del Prosciutto di San Daniele Dop. L'inizio del processo produttivo prevede che nella fase della salatura ogni coscia viene ricoperta dall'elemento salino e riposta nelle apposite celle per alcuni giorni. Al termine della lavorazione viene recuperata l'eccedenza dai prosciutti insieme alla salamoia, per essere totalmente raccolti e smaltiti. L'organismo di tutela segnala che il riciclo degli scarti è stato gestito e coordinato dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele fin dal 2009 per tutti i 31 produttori, con una media annua di sale recuperato di circa 3.700 tonnellate. Con il nuovo impianto si stima che potranno essere recuperate circa 8.000 tonnellate di sale e salamoie. La vicinanza alla città di San Daniele di Friuli permetterà - fa presente il Consorzio - di abbattere le emissioni di CO2 derivanti dal trasporto su gomma, oggi smaltiti a oltre 350 km di distanza dalla zona di produzione.

L'iniziativa ha visto un finanziamento da parte del Consorzio del Prosciutto di San Daniele di circa 4 milioni di euro.



Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza