Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Chastain, 'io star di Hollywood nata in un paese sbagliato'

Chastain, 'io star di Hollywood nata in un paese sbagliato'

L'attrice in Memory di Michel Franco in concorso a Venezia

VENEZIA, 08 settembre 2023, 14:25

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

"Sono una star di Hollywood nata nel Paese sbagliato, la mia attrice cult non a caso è Isabelle Huppert": così oggi la bellissima Jessica Chastain (lo schermo non le rende giustizia) vestita di nero, al Lido dove è la protagonista di Memory di Michel Franco in concorso a Venezia.
    È qui a promuovere il film, ci tiene a dire con un certo nervosismo, nonostante lo sciopero degli attori, grazie all'autorizzazione della Sagt, perché "si tratta di un film indipendente, fuori dai circuiti, che dopo l'avvento dello streaming potrebbe essere il futuro del cinema".
    In Memory Chastain, 46 anni, di Sacramento, interpreta Sylvia un'assistente sociale con una vita semplice, del tutto normale e organizzata tra figlia, lavoro e riunioni degli alcolisti anonimi. Tutto va in pezzi quando entra in scena Saul (Peter Sarsgaard), un uomo instabile che la segue fino a casa ed entrerà lentamente nella sua vita, facendo anche riemergere un terribile passato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza