Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Stoltenberg, 'prepararsi anche a cattive notizie dall'Ucraina'

Stoltenberg, 'prepararsi anche a cattive notizie dall'Ucraina'

'Esito guerra imprevedibile, dobbiamo restare al fianco di Kiev'

BRUXELLES, 03 dicembre 2023, 11:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Dobbiamo essere preparati anche alle cattive notizie: le guerre si sviluppano per fasi, ma dobbiamo stare al fianco dell'Ucraina nella buona e nella cattiva sorte". Lo ha detto il segretario generale Jens Stoltenberg nel corso di un'intervista all'emittente televisiva tedesca Ard.
    "Dobbiamo essere preparati per il lungo periodo", ha sottolineato Stoltenberg a Berlino, osservando che l'esito della guerra non può essere previsto. "Le guerre sono intrinsecamente imprevedibili, l'unica cosa che sappiamo è che più sosteniamo l'Ucraina, più velocemente questa guerra finirà", ma "gli eventi intorno al tavolo negoziale sono legati in modo indissolubile alla situazione sul campo di battaglia".
    Il segretario generale dell'Alleanza ha anche posto l'accento sulla necessità di aumentare le munizioni per sostenere Kiev, ammettendo che i Paesi della Nato non sono finora stati in grado di soddisfarne la crescente domanda.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza