Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Werther al Carlo Felice di Genova, venerdì quasi sicura la prima

Werther al Carlo Felice di Genova, venerdì quasi sicura la prima

Sciopero Snater potrebbe rientrare, lunedì riunione a Roma

GENOVA, 10 novembre 2023, 15:37

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Werther andrà in scena regolarmente venerdì prossimo. E' in corso una trattativa e lunedì a Roma si riuniranno le parti per arrivare a una soluzione. Per quanto mi riguarda, voglio esprimere la mia vicinanza alle istanze dei lavoratori delle Fondazioni che da vent'anni attendono il rinnovo del contratto nazionale". Claudio Orazi, sovrintendente del Carlo Felice, ha aperto così, questa mattina la presentazione del 'Werther' di Massenet, secondo titolo della stagione lirica genovese. Nei giorni scorsi, lo Snater aveva proclamato lo sciopero unendosi all'azione a livello nazionale dei sindacati confederali per protestare appunto per il mancato rinnovo del contratto. In alcuni teatri sono saltate le prime, in altri (la Scala di Milano) le produzioni sono andate in scena regolarmente. A Genova è fissata un'assemblea generale per martedì: i nodi si scioglieranno inizio di settimana. Alla presentazione il sovrintendente Claudio Orazi, il direttore artistico Pierangelo Conte, alcuni artisti del cast, il direttore Donato Renzetti e il regista e scenografo Dante Ferretti, una carriera cinematografica di prim'ordine accanto a nomi come Fellini, Pasolini e Scorsese e tre Academy Awards assegnati. Conte ha sottolineato l'importanza della coproduzione con il Teatro di Zagabria. Renzetti è reduce dalla bella prova di 'A midsummer night's day' di Britten: "Quello di Britten - ha detto - era amore giovane, quello di Massenet è l'amore tragico. Quando da ragazzo lessi per la prima volta "I dolori del giovane Werther" di Goethe, pensai che innamorarsi fosse una iattura da evitare. Il lavoro sulla partitura di Massenet, basato su un lirismo appassionato e un'orchestrazione di estrema raffinatezza, richiede alla bacchetta una grande duttilità". Mettere in scena il Werther di Massenet, per Ferretti "significa saper rendere la passione e la follia sotterranea che pervadono il protagonista e che, con il passare del tempo, tracimano divorando il piccolo mondo perfetto della provincia più gretta. Non esiste riconciliazione: i contrasti tra le regole dettate dalle convenzioni sociali e l'amore più romantico producono dolore e morte".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza