Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nicoletta Manni nominata étoile della Scala

Nicoletta Manni nominata étoile della Scala

Per la prima volta l'annuncio è stato dato sul palco

MILANO, 08 novembre 2023, 23:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La prima ballerina della Scala Nicoletta Manni è stata nominata questa sera étoile del teatro milanese. Alla fine della rappresentazione di Onegin, in cui balla con Roberto Bolle, il sovrintendente Dominique Meyer e il direttore del ballo Manuel Legris sono saliti sul palco e hanno fatto l'annuncio della nomina che non le era stata anticipata e che l'ha fatta piangere.
    Trentadue anni, Manni è entrata a 12 alla scuola di ballo della Scala dove dal 2014 è prima ballerina. La nuova étoile non è nuova alle sorprese in scena. Il marito Timofej Andrijashenko le ha fatto la proposta di matrimonio sul palcoscenico dell'arena di Verona alla fine dello spettacolo Bolle and Friends.
    Si tratta della prima volta che alla Scala una nomina ad étoile viene annunciata sul palco. "Signore e signori scusate se interrompo gli applausi" ha detto ringraziando per il grande lavoro orchestra, direttore, tutto il corpo di ballo, "Roberto Bolle che sapete tutti è una icona della danza un grande maestro e, qualità che apprezzo, è fedele al suo teatro, la Scala. "E faccio tanti complimenti a Nicoletta Manni, ballerina speciale, fantastica. Quando una ballerina brilla così fra le stelle da anni, si possono cambiare le regole e quindi su proposta di Manuel Legris ho il piacere di dare a Nicoletta il titolo di étoile". Grande sorpresa a cui lei ha risposto con le lacrime e il pubblico con calorosi applauso.
    "Quanto è successo è una cosa magica. Non ho molte parole ma sono veramente grata" ha detto ancora frastornata. Contento anche il marito certo che "lo ha meritato. Sono contento, noi lo sognavamo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza