Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In Giappone il Teatro comunale di Bologna con Tosca e Norma

In Giappone il Teatro comunale di Bologna con Tosca e Norma

Dal 2 novembre a Tokyo, Nagoya, Okayama, Otsu e Osaka

TOKYO, 03 novembre 2023, 10:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Con due grandi titoli lirici del repertorio italiano come Tosca di Giacomo Puccini e Norma di Vincenzo Bellini, il Teatro Comunale di Bologna torna in Giappone. È la nona trasferta nel Paese del Sol Levante per la Fondazione lirico-sinfonica felsinea, a partire dal 1993, con una tournée che dal 2 al 12 novembre 2023 farà tappa a Tokyo, Nagoya, Okayama, Otsu e Osaka. Oksana Lyniv è sul podio del capolavoro pucciniano: un nuovo allestimento del Comunale con la regia di Giovanni Scandella, che la direttrice musicale del Tcbo ha già diretto con successo la scorsa estate a Bologna e riproporrà anche nella Stagione 2024, nel quale l'idea registica "è porre l'attenzione sui molteplici cambi di tensione dei personaggi". Interpreti il soprano Maria Guleghina nel ruolo della protagonista Floria Tosca, il tenore Marcelo Álvarez in quelli del pittore Mario Cavaradossi e il baritono Ambrogio Maestri nelle vesti del terribile Scarpia.
    Arriva in Giappone - dopo essere già andata in scena a Bologna e a Genova - la nuova Norma firmata da Stefania Bonfadelli, coprodotta dal Comunale con il Teatro Carlo Felice, in cui "la presenza della guerra evocata continuamente e quasi ossessivamente, in una dimensione collettiva dal coro e come vendetta privata dalla protagonista - dice la regista - è il cardine che, in un certo senso, nobilita il racconto". Il cast conferma la protagonista della rappresentazione bolognese, il soprano Francesca Dotto come Norma. Nella capitale giapponese in programma anche un concerto sinfonico all'Università di Seitoku il 6 novembre, con pagine di Rossini, Mozart, Donizetti, Verdi, Bizet e Puccini. Oltre ai solisti, l'intera tournée coinvolge circa 150 persone tra professori d'orchestra, il coro, i tecnici e le maestranze del Tcbo. Dopo l'esordio nel Paese del Sol Levante, trent'anni fa, con un trittico operistico che comprendeva Rigoletto, La cenerentola, e Adriana Lecouvreur, le presenze del Comunale in terra nipponica sono state nel 1998, nel 2002, nel 2006, nel 2011e nel 2013 con il dittico del compositore bolognese Giovan Battista Martini Maestro di Musica/Don Chisciotte, nel 2017 con La traviata e nel 2019 con Rigoletto e Il barbiere di Siviglia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza