Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rossini Rossini, un balletto nuovo all' Opera di Roma

Rossini Rossini, un balletto nuovo all' Opera di Roma

Mauro Bigonzetti ripensa la sua coreografia del 2004

ROMA, 23 ottobre 2023, 15:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Da Cenerentola alla Gazza ladra, passando per Otello e i Péchés de vieillesse: è il viaggio coreografico che Mauro Bigonzetti propone all' Opera di Roma dal 28 ottobre al 4 novembre con ''Rossini & Rossini'', ultimo appuntamento con la danza della stagione 2022-2023. Al ritorno dopo oltre dieci anni nel teatro dove ha cominciato la carriera di ballerino, Bigonzetti ripensa il suo Rossini Cards, del 2004, accompagnato dall'Orchestra del Teatro e dalle voci soliste di Fabbrica Young Artist Program. Il coreografo si lascia ispirare dalla musica del grande compositore pesarese, che non ha mai scritto per il balletto, per raccontare la propria visione di Rossini. "Il pubblico - spiega - si deve aspettare uno spettacolo rossiniano dal punto di vista della messa in scena e della concezione. Quando dico rossiniano intendo pieno di brio e ironia, pieno di ritmo e di goliardia, ma anche di dramma. È un balletto fatto di sensazioni, di emozioni, anche di ricordi di gioventù, di leggerezza".
    Il coreografo ha pensato lo spettacolo per le étoiles Alessandra Amato, Rebecca Bianchi, Susanna Salvi e Alessio Rezza, per i primi ballerini Claudio Cocino e Michele Satriano e per tutto il corpo di ballo. Le musiche di Gioachino Rossini e Benjamin Britten sono affidate alla direzione di Fayçal Karoui, al debutto con l' orchestra. Anna Biagiotti firma i costumi, Carlo Cerri le scene, le luci e, con OOOPStudio, i video. Mauro Bigonzetti, romano, si è diplomato alla Scuola del Teatro dell'Opera. Dopo dieci anni con la Fondazione capitolina, nella stagione 1982-83 arriva all'Aterballetto dove ha collaborato, tra gli altri, con Alvin Ailey, Glen Tetley, William Forsythe, Jennifer Muller. Nel 1990 ha creato il suo primo balletto, Sei in movimento su musiche di Bach, inizio di un percorso che lo ha portato a lavorare sempre di più come coreografo freelance e in collaborazioni internazionali con New York City Ballet, English National Ballet, Balletto Bol'šoj, Stuttgarter Ballett, Gauthier Dance Company Stuttgart, Alvin Ailey American Dance Theater e con le compagnie di Berlino e Dresda.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza