Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Assalto a portavalori in Ogliastra, spari e auto in fiamme

Assalto a portavalori in Ogliastra, spari e auto in fiamme

Statale 125 bloccata, non ci sono feriti

NUORO, 04 dicembre 2023, 19:46

Redazione ANSA

ANSACheck

assalto al portavalori in Ogliastra. - RIPRODUZIONE RISERVATA

assalto al portavalori in Ogliastra. - RIPRODUZIONE RISERVATA
assalto al portavalori in Ogliastra. - RIPRODUZIONE RISERVATA

E' caccia all'uomo, con posti di blocco sparsi in tutta l'Ogliastra, dopo l'assalto al portavalori sulla statale 125 all'altezza di Tertenia. I banditi sono entrati in azione intorno alle 8.15. Secondo le prime frammentarie notizie che arrivano da testimoni - le forze dell'ordine per il momento mantengono lo stretto riserbo - i malviventi avrebbero sbarrato la strada con un catenaccio in acciaio e dato fuoco a dei copertoni che hanno sparso sulla carreggiata per far rallentare il traffico e assaltare il furgone portavalori. Sono stati attimi concitati. C'è stata anche una sparatoria, che fortunatamente non ha provocato feriti. I banditi sarebbero scappati poi verso sud, in direzione Cagliari, facendo perdere le loro tracce, ma prima avrebbero dato fuoco ad alcune auto, probabilmente anche allo stesso furgone portavalori. Non è chiaro se siano riusciti a prelevare il bottino. Sul posto oltre ai carabinieri della Compagnia di Jerzu sono arrivati i colleghi del Nucleo operativo di Nuoro. I militari stanno effettuando i rilievi sulla statale che è ancora chiusa al traffico.

FURGONE E DUE CAMION DATI ALLA FIAMME.  Sono stati attimi di terrore quelli che questa mattina hanno preceduto l'assalto al furgone portavalori della Mondialpol sulla statale 125 a Tertenia, in Ogliastra.
Prima di entrare in azione i malviventi hanno incendiato una catasta di pneumatici e bloccato il portavalori sia davanti che dietro, con due furgoni probabilmente rubati prima. Dal mezzo della Mondialpol il commando armato ha fatto scendere i vigilantes e poi con un ordigno ha fatto saltare lo sportello posteriore dal quale avrebbero poi sottratto i soldi, ma non è chiaro se l'operazione sia riuscita. Gli inquirenti, infatti, ancora mantengono il più stretto riserbo sul bottino.

Nel frattempo il commando ha sparato vari colpi di pistola, incendiato i due camion utilizzati per sbarrare la strada e lo stesso furgone della Mondialpol prima della fuga.
I malviventi hanno pensato anche ad incendiare un autoarticolato per evitare i soccorsi provenienti dalla zona di San Vito.
Sul posto sono subito giunti i carabinieri del Nucleo Investigativo di Nuoro e della Compagnia di Jerzu. Hanno già sentito l'autista del furgone e gli autisti e passeggeri dei vari mezzi che passavano da quelle parti.
Sul posto sono arrivate anche le squadre dei vigili del fuoco di Lanusei, Tortolì e San Vito che sono riusciti a spegnere le fiamme in tarda mattinata. 

RIAPERTA LA STATALE - E' stata riaperta, a senso unico alternato, la statale 125 all'altezza di Tertenia, dove questa mattina un commando armato ha assaltato un furgone portavalori della Mondialpol, che stamattina stava trasportando riserve in denaro per gli uffici postali dell'Ogliastra. Dalla carreggiata sono stati rimossi i due furgoni utilizzati per incastrare il portavalori, un'auto e un autocarro, tutti mezzi che i malviventi hanno dato alle fiamme durante l'azione per ostruire la strada. E' rimasto sul posto, invece, il furgone della Mondialpol ridotto a un rudere dopo l'ordigno utilizzato per far saltare lo sportellone posteriore e le cassaforti che contenevano il denaro e l'incendio appicato subito dopo.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Nuoro e della Compagnia di Jerzu, attraverso i rilievi, cercano di capire se i banditi siano riusciti ad asportare del denaro o se sia andato tutto distrutto con l'esplosione e le fiamme. I militari stanno cercando di recuperare tutto ciò che non è stato ridotto in cenere e per capire la cifra contenuta all'interno delle cassaforti del portavalori hanno sentito i dirigenti della Mondialpol e gli uffici di riferimento di Poste italiane. Intanto prosegue la caccia all'uomo in tutta l'Ogliastra fino al Sarrabus dove sono scappati i malviventi, in direzione sud della statale, di cui finora non c'è nessuna traccia. Sulla vicenda la Procura della Repubblica di Lanusei ha aperto un'inchiesta.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza