Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Basket: la Dinamo Banco di Sardegna affonda in Champions League

Basket: la Dinamo Banco di Sardegna affonda in Champions League

I sassaresi disastrosi al PalaSerradimigni

SASSARI, 23 novembre 2023, 09:41

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Notte fonda per la Dinamo Banco di Sardegna Sassari. I biancoblu hanno perso in maniera disastrosa ieri sera al PalaSerradimigni contro Ludwigsburg nella quarta giornata del Gruppo D di Champions League.
    Il risultato finale di 80-97 dà ai tedeschi la vittoria e il vantaggio anche nella differenza canestri della doppia sfida: la Dinamo due settimane fa aveva vinto in Germania con uno scarto di 10 punti, completamente ribaltato a proprio favore ieri sera dagli uomini di coach Joshua King.
    Una Dinamo imbarazzante in difesa e senza idee in attacco quella vista ieri sera in campo. I sassaresi hanno iniziato la gara senza verve e hanno retto dignitosamente il campo solo nel primo quarto, chiuso tra l'altro in svantaggio di sei punti.
    Nel secondo e terzo quarto c'è stata la deriva definitiva, con il Ludwigsburg che, spadroneggiando in ogni settore del campo, si è portato anche a +25.
    Nell'ultima frazione di gioco i tedeschi hanno rallentato consentendo alla Dinamo un illusorio riavvicinamento a -12, per poi amministrare e chiudere con un +17 che rispecchia i valori visti in campo, e mette a forte rischio la qualificazione della Dinamo per il turno successivo di Bcl.
    "È molto difficile trovare le parole", ha detto lapidario il coach Piero Bucchi a fine gara, "è stata una brutta partita, dobbiamo cercare di fare il massimo per uscire da questa situazione".
    Sabato i biancoblu torneranno in campo ancora al PalaSerradimigni, alle 20:30, nell'anticipo di Lega A contro Scafati.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza