Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il Cagliari ritrova Pavoletti per la sfida col Genoa

Il Cagliari ritrova Pavoletti per la sfida col Genoa

Bomber ha riposato in Coppa Italia, pronto anche Lapadula

CAGLIARI, 02 novembre 2023, 17:27

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Cagliari, reduce dalla notte di gloria in Coppa Italia contro l'Udinese, ritrova Pavoletti, Mancosu e Luvumbo, rimasti ieri a lavorare ad Assemini in vista della gara di domenica contro il Genoa.
    A poche ore dal ritorno dal Friuli, squadra di Ranieri subito in campo già da questa mattina nel centro sportivo rossoblù.
    Molto entusiasmo per la seconda vittoria di fila tra campionato e Coppa Italia. Unica nota negativa l'infortunio di Di Pardo: problema ai flessori della coscia destra. Da valutare. Con Ranieri che sulla fascia destra ora ha solo Zappa: per il ritorno di Nandez bisogna aspettare dicembre.
    Sempre meglio, invece, Lapadula. Ieri l'attaccante italo-peruviano è entrato nella ripresa, ha segnato il gol decisivo all'ultimo minuto dei supplementari a Udine e ha trascinato il Cagliari verso una nuova avventura agli ottavi di Coppa Italia contro la sua ex squadra, il Milan. Tanta corsa e voglia di fare: a Udine ha dimostrato di essere pronto (magari non a tempo pieno) per la gara di domenica con un'altra sua vecchia conoscenza, il Genoa. L'ultima gara era stata quella dei playoff con il Bari, ieri il ritorno con gol dopo il lungo infortunio.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza