Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: il Cagliari in Coppa Italia a Udine senza Pavoletti

Calcio: il Cagliari in Coppa Italia a Udine senza Pavoletti

Il bomber rimane ad Assemini insieme a Luvumbo e Mancosu

CAGLIARI, 31 ottobre 2023, 16:27

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L' 'eroe' di Cagliari-Frosinone non parte per la trasferta di Udine. Pavoletti, autore della doppietta del sorpasso domenica scorsa alla Unipol Domus nel rocambolesco 4-3, mercoledì non sarà in campo per la notturna di Coppa Italia contro i bianconeri: rimarrà a Cagliari per seguire una tabella di lavoro personalizzata.
    Stesso programma per Luvumbo e Mancosu: evidente l'intenzione di Ranieri di non sfiancare le due punte e il trequartista in vista del prossimo incontro salvezza domenica 5 novembre, sempre in casa, contro il Genoa.
    Non partono per il Friuli nemmeno Nandez (circa 30-40 giorni di stop) e Capradossi. Rientra, invece, nel gruppo e vola a Udine il terzo portiere Aresti.
    Sarà con tutta probabilità una formazione completamente inedita, con probabili chance dall'inizio per Petagna e Shomurodov. Il mister cerca segnali e magari i primi gol dagli ex Monza e Spezia. Con la possibilità di vedere in campo per la prima volta in questa stagione - magari per uno scampolo di partita - anche Desogus e Pereiro. Probabile turno di riposo in difesa per Goldaniga e Dossena: la coppia di centrali (se si giocherà a quattro dietro) sarà quella composta da Hatzidiakos e Wietwska per un ulteriore passo avanti di ambientamento nel calcio italiano dei due acquisti estivi. In mezzo al campo occasione anche per Sulemana, fuori nelle ultime due partite di campionato con Salernitana e Frosinone.
    Per Ranieri un'opportunità in più per vedere e 'caricare' anche chi sta giocando di meno e poter valutare ricambi e innesti di forze fresche per il campionato. Una Coppa Italia di test ed esperimenti: la priorità rimane il campionato con un'altra gara fondamentale per provare ad agguantare la quartultima posizione in classifica.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza