Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In arrivo 460 milioni per investimenti nei porti sardi

In arrivo 460 milioni per investimenti nei porti sardi

Quasi la metà dei fondi da utilizzare subito nel 2024

CAGLIARI, 27 ottobre 2023, 16:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Finanziamenti per opere superiori a 460 milioni di euro sul triennio 2024/2026 per i porti sardi.
    Più della metà saranno disponibili a partire dal prossimo anno.
    È quanto emerge dal bilancio di previsione 2024 e dal programma triennale delle opere approvati dal Comitato di gestione dell'AdSP del Mare di Sardegna.
    Nei prossimi cinque anni si arriverà quindi a superare quota 605 milioni di euro di investimenti. Con una fetta consistente già dal 2024, superiore a 253 milioni: 70 milioni per l'avvio dei lavori del Terminal Ro-Ro di Cagliari, circa 80 per il dragaggio del porto di Olbia, 78 milioni per l'elettrificazione delle banchine, mentre la restante parte per opere di manutenzione negli scali di Porto Torres, Golfo Aranci, Oristano, Portovesme e Arbatax.
    Sempre nel corso della seduta di oggi è stato adottato l'aggiornamento del bilancio di sostenibilità 2022. I risultati in sintesi: 8 porti, 43.8 milioni di tonnellate di merce movimentata, 5 milioni e 800 mila passeggeri, struttura amministrativa composta da 96 dipendenti (il 19 per cento dei quali a tempo determinato e una componente femminile pari al 46 per cento), zero episodi di corruzione rilevati (la formazione sulla materia ha coperto il 76 per cento della struttura) e un impatto ambientale della gestione totalmente green.
    "Nel 2024 - spiega Massimo Deiana, presidente dell'AdSP del Mare di Sardegna - ci attendono numerose sfide, con l'avvio di cantieri strategici per l'adeguamento dei nostri scali ai nuovi scenari internazionali del traffico marittimo e della logistica, ma, soprattutto, per il rispetto delle stringenti tempistiche dettate dal PNRR del quale, già nei prossimi 12 mesi, contiamo di spendere una buona parte dei finanziamenti tra avvio lavori del Terminal ro-ro ed elettrificazione delle banchine".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza