Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Donna uccisa ad Andria, nella scuola dei figli un biglietto 'Addio mamma'

Donna uccisa ad Andria, nella scuola dei figli un biglietto 'Addio mamma'

Il foglio su una panchina rossa con un mazzo di rose bianche

ANDRIA, 29 novembre 2023, 16:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una panchina rivestita di un tessuto rosso su cui è stato posato un mazzo di rose bianche. E un foglio agganciato con una molletta su cui si legge: "Non si può accettare. Addio mamma Enza". "È stato un gesto spontaneo voluto dalle madri dei compagni di uno dei due figli di Vincenza", spiega all'ANSA la dirigente scolastica dell'istituto frequentato dai figli di Vincenza Angrisano, la 42enne assassinata ieri dal marito ad Andria.
    "Ieri pomeriggio, alle cinque meno un quarto, è passata da scuola per prendere il figlio più piccolo e portarlo a casa - riferisce la dirigente - e la maestra mi ha detto che era sorridente e solare come sempre. Tutti la descrivono come una donna collaborativa, attenta, presente e sempre disponibile".
    Oggi agli studenti, che hanno rispettato il minuto di silenzio chiesto dalla sindaca Giovanna Bruno, è stato spiegato quanto accaduto. "Sono piccoli e siamo stati molto accorti nel dare loro un resoconto di quanto è successo", continua la dirigente scolastica che domani incontrerà i compagni di classe dell'altro figlio della vittima. "Le maestre dei figli di Enza questa mattina erano sconvolte - dice - l'altro ieri lei e il marito sono stati a colloquio con loro, erano entrambi tranquilli.
    Anche i figli lo sono e sono molto affettuosi". "Nessuno - conclude - ha mai percepito segnali di malessere in loro né tanto meno nei loro genitori".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza