Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tutta la famiglia a rubare olive, bloccati da poliziotti

Tutta la famiglia a rubare olive, bloccati da poliziotti

Padre arrestato, denunciati madre e figlio 14enne

ANDRIA, 24 novembre 2023, 12:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Padre, madre e figlio di 14 anni, originari di Canosa di Puglia, sono stati sorpresi a raccogliere e rubare olive in un campo in contrada Rivera ad Andria, dagli agenti della polizia di Stato che sono intervenuti bloccandoli.
    Ai domiciliari è finito l'uomo di circa 40 anni, con precedenti penali, che aveva anche violato la sorveglianza speciale con obbligo di dimora a Canosa. La moglie, sua coetanea e con precedenti di polizia, è stata arrestata ma in sede di convalida il Gip del tribunale di Trani ha predisposto la denuncia per furto come per il 14enne. La refurtiva, pari a oltre un quintale e mezzo di olive sistemato in sacchi, teli e in grossi contenitori in plastica, è stata restituita al proprietario del terreno. I tre, che indossavano abiti e scarpe da lavoro sporchi di terra, sono stati scoperti nell'ambito delle attività di controllo delle campagne predisposte per contrastare i furti ai danni del settore agricolo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza