Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lo stadio di Taranto torna agibile dopo il rogo del 3 settembre

Lo stadio di Taranto torna agibile dopo il rogo del 3 settembre

Resta interdetta la curva sud. L'incendio provocato da fumogeni

TARANTO, 23 ottobre 2023, 15:51

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo ha dichiarato nuovamente agibile lo stadio "Erasmo Iacovone" di Taranto che è stato sottoposto a interventi di ripristino dopo l'incendio divampato la sera del 3 settembre scorso al termine del derby con il Foggia. L'organismo prefettizio, convocato per questa mattina proprio all'interno della struttura sportiva, ha verificato lavori e documentazione prodotti dal Comune di Taranto, consentendo di fatto la ripresa degli incontri di calcio casalinghi con il pubblico presente. L'incendio fu provocato dal lancio di fumogeni sotto gli spalti della tifoseria ospite dove era accatastato materiale in gomma per la pista di atletica del vicino stadio Valente, ex campo-scuola.
    Una nota del Municipio spiega che resta interdetta la curva sud, ancora sotto sequestro, ma comunque oggetto di specifici interventi di messa in sicurezza, mentre tutti gli altri settori potranno tornare a essere occupati.
    Al sopralluogo ha partecipato anche il sindaco Rinaldo Melucci, che ha ringraziato "uffici, tecnici e imprese che hanno reso possibile questo risultato" e ha annunciato che lo stadio sarà già disponibile per la partita in casa di mercoledì prossimo, "stigmatizzare ancora una volta il danno prodotto da un certo modo di vivere il calcio e le conseguenti tensioni recate all'ambiente in modo inopportuno".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza