Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Incontro ad Ancona con studenti, ' non è amore se c'è violenza'

Incontro ad Ancona con studenti, ' non è amore se c'è violenza'

In 10 mesi 21 ammonimenti del Questore per violenze di genere

ANCONA, 22 novembre 2023, 17:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In dieci mesi, tra gennaio e ottobre scorsi, il Questore di Ancona Cesare Capocasa ha emesso 26 ammonimento (5 per prevenire violenze domestiche e 21 connessi a stalking) in relazione a violenze di genere. Numeri preoccupanti che fanno da sfondo all'incontro alla Mole di Ancona dal titolo "Questo non è amore", con studenti delle scuole superiori, organizzato da Commissione Regionale per le Pari Opportunità tra uomo e donna, Comune di Ancona - assessorato Pari Opportunità, Questura di Ancona e Ufficio Scolastico regionale, tra le iniziative per la Giornata mondiale contro la violenza sulle Donne.
    Le istituzioni hanno cercato di spiegare ai ragazzi che "non è amore se c'è violenza", con toni e parole giuste, alleggerendo il contesto quando il peso della riflessione diventa troppo forte, come nel momento in cui viene ricordata Giulia, la ragazza veneta uccisa dall'ex fidanzato, facendo rumore tutti assieme per dire basta alla violenza contro le donne. Tra gli interventi quelli della presidente della Commissione Pari opportunità Maria Lina Vitturini, dell'assessora comunale alle Pari opportunità, Orlanda Latini, del prefetto Darco Pellos, del Questore Cesare Capocasa e della Vice questore Marina Pepe). Ad animare l'incontro, tra un intervento e l'altro, l'attore Stefano Masciarelli e il musicista Guido Trivellini che con simpatia e abilità hanno motivato e coinvolto il pubblico.
    Toccanti le testimonianze di un pugile italiano, in passato autore di maltrattamenti, e di Don Aldo Buonaiuto, prete di strada che ha speso la sua vita a sostegno di vittime della prostituzione e dei ragazzi e famiglie nel disagio.
    "Riconoscere e respingere comportamenti e azioni non in linea con una relazione affettiva - è stato ripetuto - è possibile per le ragazze, senza timore e senza vergogna, come chiedere aiuto con l'aiuto degli adulti alle forze dell'ordine, sempre a disposizione dei cittadini. Nell' ottica di una alleanza e una solidarietà maschi e femmine con pari diritti e dignità che dalla scuola può prendere le mosse". Ieri un altro incontro sul tema promosso dal Soroptimist Club di Ancona che ha tra i propri obiettivi fondamentali anche quello del contrasto alla violenza sulle donne.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza