Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In Lombardia costituito comitato per disturbi dell'apprendimento

In Lombardia costituito comitato per disturbi dell'apprendimento

A coordinarlo sarà Antonella Costantino

MILANO, 10 ottobre 2023, 16:11

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Regione Lombardia ha costituito il Comitato tecnico regionale disturbi specifici dell'apprendimento (DSA). Nominati anche i componenti interni ed esterni: a coordinare l'organismo è stata designata Antonella Costantino, Direttore Uonpia Fondazione Irccs Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, collaboratrice della Direzione Generale Welfare. Scopo del Comitato è quello di promuovere la diagnosi precoce dei DSA nell'ambito di una stretta collaborazione tra strutture sanitarie pubbliche e private accreditate, pediatri di libera scelta, istituzioni scolastiche e universitarie, sistema di istruzione e formazione professionale regionale, famiglie e associazionismo.
    Tra gli obiettivi anche la promozione di percorsi riabilitativi finalizzati a potenziare e facilitare l'apprendimento, ad agevolare l'integrazione e le pari opportunità dei soggetti con diagnosi di DSA e promuovere percorsi di diagnosi di DSA anche in favore di soggetti che hanno superato l'età evolutiva.
    "Un passaggio importante - ha detto l'assessore regionale al Welfare Guido Bertolaso -. Abbiamo voluto agire sia in fase preventiva, con la diagnosi precoce, che in quella successiva.
    Vogliamo infatti supportare i ragazzi non solo a scuola ma anche e soprattutto nei percorsi extrascolastici".
    Per l'assessore a Istruzione e Formazione Simona Tironi, il comitato "rappresenta un importante passo avanti nella promozione di un'istruzione inclusiva e di qualità per tutti i nostri giovani. Siamo consapevoli delle sfide che gli studenti con disturbi specifici dell'apprendimento affrontano quotidianamente - ha concluso - e vogliamo garantire loro il supporto necessario per raggiungere il loro pieno potenziale".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza