Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La strada davanti a sé, seconda stagione con 3 nuove storie

La strada davanti a sé, seconda stagione con 3 nuove storie

Podcast di Chora Media e Gilead dà voce ha chi affronta malattia

MILANO, 28 novembre 2023, 18:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tre nuove storie di rinascita che raccontano il viaggio, tra paura, sconforto, gioia e speranza, di chi ha avuto una diagnosi di patologia onocoematologica ed è stato sottoposto a terapia CAR-T.
    Enrico, Franca e Gabriella sono i protagonisti della seconda stagione di 'La strada davanti a sé' il podcast Chora Media promosso da Gilead Sciences con il supporto di Honboard.
    L'esperienza della malattia è narrata come un viaggio personale e Carolina Di Domenico è ancora una volta alla guida del racconto, accogliendo pensieri e parole dei protagonisti.
    Sono tre gli episodi di circa 25 minuti ciascuno in cui viene raccontata la diagnosi difficile fino all'incontro con il medico e la struttura che ha utilizzato terapie CAR-T per ritornare a immaginare e programmare una strada, un percorso di vita pieno e felice. Franca Ruffo ha deciso di partecipare e raccontare la sua storia dopo aver ascoltato, quando era in ospedale per curarsi i racconti di altri pazienti. "Questi podcast mi hanno dato una forza, sono stati un raggio di sole in un periodo buio", ha spiegato. Dalla voce e dai racconti dei protagonisti emerge poi come le terapie CAR-T siano state un punto di svolta, il momento in cui cominciare la risalita. "È una terapia rivoluzionaria che sta portando risultati sorprendenti e direi anche emozionanti dopo aver ascoltato le voci di persone che ne hanno beneficiato", ha affermato Prassede Salutari, Responsabile ambulatorio leucemie acute e mielodispalsie, Ospedale civile Spirito Santo di Pescara.
    Enrico, Franca e Gabriella, testimoniano cosa significhi affrontare una grave patologia oncoematologica, e come però esista la possibilità di essere trattati con terapie avanzate, ed avere quindi la speranza di un futuro pieno perché libero da malattia.
    "Ascoltare questo podcast per noi di Gilead Sciences riempie di significato tutte le ore che dedichiamo al nostro lavoro.
    Siamo orgogliosi, come azienda, di essere protagonisti della rivoluzione terapeutica che le CAR-T rappresentano", afferma Gemma Saccomanni, Senior Director Public Affairs di Gilead Sciences.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza