Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Marotta: 'Juve-Inter? Il risultato non è determinante'

Marotta: 'Juve-Inter? Il risultato non è determinante'

'Siamo in fase interlocutoria, ma bianconeri favoriti sul lungo'

MILANO, 21 novembre 2023, 21:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Juventus-Inter rappresenta il derby d'Italia e come tale va collocato. Siamo in una fase interlocutoria della stagione e il risultato non credo sia determinante. La Juve nel lungo è favorita perché il fatto di non partecipare a competizioni europee dà la possibilità di pianificare meglio gli allenamenti e di avere meno stress agonistico e un vantaggio c'è.

Video Serie A, Marotta: 'Senza coppe europee la Juve e' avvantaggiata'

Partecipare a manifestazioni come la Champions hanno comunque il privilegio di dare la carica ai nostri giocatori". Lo ha detto l'ad dell'Inter Giuseppe Marotta, intervenuto durante il DLA Piper Sport Forum a San Siro. "Inter la più forte? La squadra è forte, l'allenatore è forte, i tifosi eccezionali e la società è solida. Dobbiamo competere per raggiungere obiettivi importanti, e uno degli obiettivi è la seconda stella. Allegri? È un bravo allenatore, un grande esperto di comunicazione e io gli ho dato la giusta risposta nel massimo rispetto".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza