Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Agcom, 'Google rimuove dal suo store un'app pirata'

Agcom, 'Google rimuove dal suo store un'app pirata'

"Era utilizzata per guardare un'infinità di eventi sportivi"

ROMA, 29 febbraio 2024, 09:53

Redazione ANSA

ANSACheck
© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

© ANSA/EPA

"La lotta alla pirateria sbarca anche su Google Store. E' solo un primissimo inizio, ma è davvero significativo che in queste ore Google, a livello planetario, abbia rimosso dal proprio store l'app pirata Live Football tv hd, piattaforma illegale di streaming scaricata da oltre mezzo milione di utenti e utilizzata per guardare un'infinità di eventi sportivi, tra cui ovviamente anche il campionato di calcio italiano". Lo rende noto su Linkedin il commissario Agcom, Massimiliano Capitanio.

"Questo risultato è il frutto delle sinergie messe in campo dal Parlamento, da Agcom, dai detentori dei diritti, dalle compagnie telefoniche e dagli Internet Service provider per debellare un fenomeno che fa perdere all'Italia 1.7 miliardi ogni anno e oltre 10.000 posti di lavoro - sottolinea il commissario Agcom -. Migliaia di utenti non sanno ancora oggi che guardare una partita in modo illegale e clandestino è un reato e comporta una sanzione che può arrivare fino a 5000 euro. Sanzione che può essere comminata, appunto, a tutti gli utenti che usano applicazioni per guardare illegalmente partite di calcio e altri eventi sportivi coperti da diritto d'autore".

"Con la rimozione di questa applicazione, che portava con sé anche un carico importante di pubblicità, Google dimostra di collaborare alla lotta alla pirateria nell'ambito della legge 93/2023, che impone ai motori di ricerca il delisting dei contenuti pirata e 'tutte le misure tecniche utili a ostacolare la visibilità dei contenuti illeciti' - prosegue Capitanio - E' sicuramente un segnale positivo. Questa azione di Google si affianca al lavoro svolto dalla piattaforma Piracy Shield che, in 24 giorni, ha disabilitato 1510 IP pirata e circa 2000 FQDN inibendo la visione illegale di eventi sportivi a centinaia di migliaia di utenti. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza