Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Realtà mista, entro il 2024 Samsung lancerà il suo visore

Realtà mista, entro il 2024 Samsung lancerà il suo visore

Creato un team di 100 persone per accelerare il progetto

MILANO, 16 febbraio 2024, 11:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo Apple e Meta, anche Samsung potrebbe entrare nel mercato dei visori di realtà mista, virtuale e aumentata. Stando alle indiscrezioni del sito Sammobile infatti, il colosso coreano avrebbe dato vita ad un nuovo gruppo di lavoro, chiamato "Immersive Team", con un focus sulla realizzazione di un visore di nuova generazione.
    All'inizio dello scorso anno, Samsung, Google e Qualcomm avevano ufficializzato una partnership proprio per l'eventuale realizzazione di progetti inerenti la realtà mista. Per la fonte, Samsung avrebbe impiegato già 100 persone nell'iniziativa così da finalizzare il prototipo e lanciarlo entro la fine dell'anno. "Samsung spera di presentare i suoi visori nella seconda metà del 2024, subito dopo la generazione di smartphone pieghevoli Galaxy Z Flip 6 e Z Fold 6" scrive il sito. Il team di nuova fattura è composto da esperti reclutati dai vari dipartimenti, ingegneri e non solo. Il dispositivo sarà probabilmente dotato di due micro display da 1,03 pollici, prodotti dall'azienda eMagin di proprietà Samsung, con un processore Snapdragon Xr2+ Gen 2 di Qualcomm per gestire la grafica ad alta risoluzione. Il sistema operativo dovrebbe invece essere una versione personalizzata di Android, realizzata da Google appositamente per la realtà mista e integrato con il più ampio ecosistema dell'azienda, telefoni, smartwatch, auricolari e molto altro. Nel passato di Samsung ci sono già prodotti di realtà virtuale, i Gear Vr, che però necessitavano di uno smartphone da inserire in plancia per accedere ai contenuti in tre dimensioni. Anche se i dettagli sono scarsi, non è detto che la società non possa anticipare qualche elemento del visore durante l'imminente fiera tecnologica di Barcellona, il Mobile World Congress 2024, in partenza il 26 febbraio.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza