Covid: quarta dose vaccino, 24.000 valdostani coinvolti

Giardini, siamo sul picco e miglioramento in seconda metà luglio

Redazione ANSA AOSTA

(ANSA) - AOSTA, 12 LUG - Sono 24.000 i valdostani che sono coinvolti nella campagna per la quarta dose del vaccino contro il Covid-19. Si tratta di over 60 che hanno fatto la terza dose o che sono stati infettati dal coronavirus da più di 180 giorni.
    Per il momento - spiega Guido Giardini, direttore sanitario dell'Usl della Valle d'Aosta - "sono 2.100 le persone che hanno già fatto la quarta dose, un numero ancora basso, e si tratta soprattutto di pazienti delle microcomunità". La "nuova" campagna vaccinale scatterà nel fine settimana, recependo la circolare del Ministero. "Non abbiamo idea di quale sarà l'adesione - aggiunge Giardini - e quindi dalla prossima settimana ci siamo limitati ad aggiungere un pomeriggio di apertura, forse il venerdì, all'hub di Pollein che ora è aperto solo il martedì pomeriggio. Iniziamo così e poi ci adegueremo in base alle richieste". Una volta al mese sono aperti anche gli hub periferici di Morgex e Donnas.
    Per quanto riguarda il contagio, "in Valle d'Aosta abbiamo raggiunto il nuovo picco, ora ci aspettiamo una stabilizzazione e un miglioramento dalla seconda metà di luglio". "Al Parini - ha concluso - abbiamo ancora due reparti dedicati ai pazienti Covid. Gli ospedalizzati sono una ventina, tutti lungodegenti e molti di età avanzata". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA