Hypercar in esposizione al Petersem Museum di Los Angeles

Da Ferrari a Pagani, 14 vetture entrano nella hall of fame

Redazione ANSA ROMA

"Hypercars: The Allure of the Extreme" è la nuova mostra che il Petersen Automotive Museum di Los Angeles dedica alle auto più estreme. 14 i nuovi veicoli in esposizione, tra questi: Hyperion XP-1, Bugatti Chiron Pur Sport, Pagani Zonda Tricolore, McLaren Elva e Lamborghini Sian FKP 37. Le auto si potranno ammirare nella Bruce Meyer Family Gallery e nella hall del museo e fino al 14 maggio 2023. La rassegna è anche una delle prime opportunità per ammirare la Zenvo TSR 2020 -S, la Ferrari Monza SP1, la FXX-K Evo, e tre Koenigsegg: la Gemera, la Regera "Gotham" e la One:1. "È raro vedere anche uno solo di questi veicoli dal vivo, noi offriamo un'intera collezione", ha affermato Terry Karges, direttore esecutivo del Petersen Automotive Museum "ciascuno di essi - ha continuato Karges - rappresenta una testimonianza di ciò che è veramente un'hypercar".
    "Ad Hypercars: The Allure of the Extreme" anche due motociclette che si rifanno all'estetica hypercar: la Lotus C-01 e l'Aston Martin Brough Superior AMB 01. Nio, produttore della EP9 Hypercar presente all'esposizione, ha donato 1 delle 16 EP9 prodotte per l'asta di beneficenza che si terrà il 1 ottobre al museo. Questo particolare EP9 è stata dipinta a mano dall'artista Nicolai Sclater con una livrea unica.
    Questa donazione segna una nuova era per la raccolta fondi annuale di Petersen ed è l'oggetto più prezioso offerto in una raccolta fondi del Museo. Il NIO EP9 è considerato uno dei veicoli elettrici più rari e più veloci del mondo per aver battuto diversi record sul giro, incluso al Nurburgring nel 2017. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie