Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il lato fragile della Generazione Z, l'ansia delle aspettative

Il lato fragile della Generazione Z, l'ansia delle aspettative

Rimanere solo e fallire le paure più grandi dei ragazzi

03 novembre 2023, 14:43

Redazione ANSA

ANSACheck

Un 'adolescente controlla lo smartphone, foto iStock. - RIPRODUZIONE RISERVATA

Un 'adolescente controlla lo smartphone, foto iStock. - RIPRODUZIONE RISERVATA
Un 'adolescente controlla lo smartphone, foto iStock. - RIPRODUZIONE RISERVATA

La Generazione Z nasconde un lato fragile come talvolta emerge, molto spesso riconducibile alle aspettative, prima di tutto degli adulti. Ecco dunque l'ansia di non essere all’altezza, di fallire, di non sapere cosa fare nella vita quotidiana e nel futuro. La conferma arriva anche da un sondaggio online condotto da ScuolaZoo che ha domandato ai suoi follower quali sono le loro più grandi preoccupazioni, con risultati che fanno riflettere. Tra le risposte ricevute, alcune delle più citate sono infatti "rimanere solo/a” (45%) e "il fallimento" (33%).
Oggi i 3 ragazzi su 4 che decidono di ritirarsi dalla vita sociale, dal gruppo di amici, dal confronto con i coetanei, lo fa a causa dell’ansia.

 



Con il sondaggio, realizzato sul profilo Instagram è stato chiesto ai ragazzi di cosa avessero più paura quando pensano alla loro vita o ai prossimi viaggi che vorranno fare. Non sono mancate le classiche risposte sul perdere i documenti o la valigia, sul non riuscire a finire la scuola o trovare il lavoro dei loro sogni. Ma soprattutto è emerso che il 45% dei ragazzi ha paura di rimanere da solo, il (33%) dei ragazzi ha paura di fallire, di perdersi nei momenti difficili della vita e di non riuscire più a ritrovarsi. Di non avere gli strumenti, di non essere preparato né dalla famiglia, né dalla scuola ad affrontare delle scelte importanti. 
Tra le iniziative ideate per affrontare e discutere delle reali paure dei giovani: i "Salottini di Halloween", due incontri speciali che si sono tenuti il 31 ottobre 2023 a Milano, fuori dai cancelli del Liceo Tito Livio, e a Roma, all'interno dell'Istituto d'Istruzione Superiore C. Colombo in cui sono stati  incoraggiati i partecipanti a riflettere sulle proprie ansie più profonde

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza