Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Elisa Claps, documenti inediti nella docuserie di Trincia su Sky

Elisa Claps, documenti inediti nella docuserie di Trincia su Sky

L'inchiesta Dove Nessuno Guarda in onda il 13 e 14 novembre

ROMA, 18 ottobre 2023, 19:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo il podcast sul caso di Elisa Claps, intitolato Dove nessuno guarda, Pablo Trincia riprende la vicenda in forma di docuserie in quattro puntate, dallo stesso titolo, un'inchiesta in 4 episodi il 13 e 14 novembre, due per serata, in esclusiva su Sky Tg24, Sky Crime e Sky Documentaries, in streaming solo su NOW, sempre disponibile on demand. Le prime immagini vengono svelate con il trailer ufficiale.
    La docuserie, prodotta da Sky Italia e Sky Tg24 e realizzata da Chora Media, è scritta a quattro mani dal protagonista Pablo Trincia e da Riccardo Spagnoli che ne ha curato anche la regia.
    Un'inchiesta giornalistica, un continuum fra la forma di racconto del podcast, che ha riportato al centro del dibattito pubblico uno dei casi di cronaca più oscuri del nostro Paese (nel primo mese di lancio sempre al primo posto della classifica Top Podcast di Spotify e ancora oggi fra i primi dieci) e quella del documentario.
    La serie racconta l'inspiegabile scomparsa della giovane studentessa, Elisa Claps la mattina del 12 settembre 1993. E il cui mistero viene risolto, in parte, solo nel marzo del 2010 quando il suo corpo viene ritrovato, ormai mummificato, nel sottotetto di una chiesa di Potenza. Una storia ricca di colpi di scena, depistaggi, segreti ed errori durante le indagini. Un caso che probabilmente si sarebbe potuto chiudere dopo pochi giorni come spiegano le testimonianze nel trailer a cominciare dai familiari, ma che si trasforma in un giallo durato più di diciassette anni, permettendo al killer, Danilo Restivo, di uccidere ancora.
    Trincia è riuscito a ricostruire la vicenda trovando immagini e testimonianze inedite. E restituendo al pubblico anche chi fosse Elisa nella vita di tutti i giorni. Davanti alle telecamere sfilano Amie Benguit, sorella di Omar Benguit, condannato per l'omicidio di una ragazza che ha coinvolto come sospettato anche Restivo; Filomena Claps, madre di Elisa; Gildo Claps, fratello di Elisa; Nick Gbadamosi, assolto dall'accusa di essere stato complice di Omar Benguit; Tobias Jones, giornalista investigativo; Fabio Sanvitale; giornalista esperto di cold cases, Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l'ha visto?; Barbara Strappato, vicequestore della Polizia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza