Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ricerca, accordo Univaq e Igesan su tecnologie riabilitative

Ricerca, accordo Univaq e Igesan su tecnologie riabilitative

Integrazione degli studi in ambito di sanità militare e civile

L'AQUILA, 10 novembre 2023, 19:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 novembre la sede del Rettorato dell'Università dell'Aquila a palazzo Camponeschi ospiterà alle 10.30 un incontro di presentazione delle linee di ricerca in campo riabilitativo neuromotorio e cognitivo con focalizzazione sull'utilizzo delle nuove tecnologie, della bioingegneria e della telemedicina, oggetto della convenzione siglata tra il Dipartimento di Medicina clinica, Sanità pubblica, Scienze della Vita e dell'Ambiente (Mesva) e l'Ispettorato generale della Sanità militare Italiana (Igesan).
    All'iniziativa sarà presente l'Ispettore generale dell'Igesan, Vito Ferrara, il rettore dell'Università dell'Aquila, Edoardo Alesse, e il direttore del Mesva, Guido Macchiarelli.
    Le relazioni avranno come tematica principale le innovazioni tecnologiche in ambito riabilitativo con applicazioni in campo sanitario militare e civile e saranno tenute da Francesco Rizzo, direttore Centro veterani della Difesa, da Aldo Lazich - Capo sezione Bioingegneria e da Tommaso Sciarra - Capo sezione Medicina Traslazionale, oltre che dalla professoressa Irene Ciancarelli, responsabile della convenzione di ricerca e organizzatrice dell'incontro e dal professor Giovanni Morone, entrambi afferenti al Dipartimento Mesva. L'evento sarà aperto da una relazione tenuta dal generale Vito Ferrara in merito alla Sanità militare in patria e nei teatri operativi.
    La convenzione siglata tra Mesva e Igesan consentirà la realizzazione di nuovi scenari di ricerca in campo riabilitativo relativi alle nuove tecnologie quali robotica, realtà virtuale e metaverso per il trattamento di disabilità motorie e cognitive in ambito militare e civile.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza