Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mobilità passiva in calo a Teramo,ridotta di oltre 5 milioni

Mobilità passiva in calo a Teramo,ridotta di oltre 5 milioni

Nel 2022 scende a 56 milioni dai 61,6 milioni del 2021

TERAMO, 05 agosto 2023, 20:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Affrontare il tema della mobilità passiva, così come quello delle liste di attesa, significa trattare di un tema complesso, di cui la Asl è pienamente consapevole e su cui ha messo in atto un piano articolato, che ha ridotto il fenomeno.
    Il dato incontrovertibile, che emerge dai bilanci dell'ente, al di là di fantasiosi balletti di cifre, è che nel 2021 la mobilità passiva è stata di 61 milioni 600mila euro, nel 2022 di 56 milioni. La riduzione è stata dunque di oltre 5 milioni.
    Tutto questo è stato possibile grazie a una serie di misure molto diversificate. Ne citiamo alcune. Un piano di recupero di alcune tipologie di interventi per cui c'erano lunghe liste di attesa e dunque una forte domanda da parte della popolazione che, non soddisfatta in tempi accettabili, portava a una mobilità passiva. E' il caso, ad esempio, della protesica, la cui produzione è passata da 4 milioni 258mila euro del 2019 ai 5 milioni 700mila del 2023, in proiezione.
    L'incremento di questo e di altre tipologie di interventi, ma anche delle attività diagnostiche, reso possibile grazie a risorse aggiuntive messe in campo dalla Asl stessa e dalla Regione su espressa indicazione dell'assessore alla Salute Nicoletta Verì, ha portato alla riduzione della mobilità passiva.
    Tutto questo ovviamente è stato possibile anche grazie alla collaborazione del personale sanitario, che continua ad impegnarsi a fondo per ridurre questa criticità. Sempre in tema di personale è bene ricordare il potenziamento effettuato con l'arrivo di svariate alte professionalità. Citiamo ad esempio i molteplici direttori di unità operativa che hanno preso servizio nell'ultimo biennio. A questo si aggiunge il potenziamento del parco tecnologico e quindi della capacità diagnostica.
    Solo con l'installazione della Pet, avvenuta nel maggio 2022, sono state recuperate prestazioni, che prima venivano eseguite fuori Asl, per un valore economico superiore milione di euro in un anno.
    Un'altra azione da cui la direzione strategica attende buoni risultati l'ha messa in campo la Regione, che ha iniziato contatti per un accordo di confine con la Regione Marche: ci permetterà di definire meglio i rapporti con la regione limitrofa e quindi limitare il flusso di mobilità passiva.
    Ovviamente tutte le attività intraprese daranno risultati ancor migliori nel medio periodo.
    Tutto questo considerando, comunque, che una quota di migrazione verso centri di eccellenza - ad esempio gli ospedali oncologici del Nord - resta fisiologica.
    Infine la direzione strategica ha attivato un tavolo di confronto con i sindacati su alcune criticità, l'ultima riunione si è svolta a luglio e la prossima, dedicata esclusivamente alle liste di attesa, si svolgerà l'8 agosto.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza