Presidents Cup: gli Usa avanti, l'International Team ci prova

Stati Uniti conducono per 11-7. Ora le partite di singolo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 SET - A Charlotte (North Carolina) l'International Team (giocatori europei esclusi) rialza la testa, dimezza lo svantaggio nei confronti degli Usa e, nelle 12 sfide di singolo che concluderanno la contesa, cercherà la rimonta nella 14/a edizione della Presidents Cup golf. Gli Stati Uniti di Davis Love III restano in vantaggio per 11-7 e, per festeggiare il nono successo consecutivo nella competizione, dovranno conquistare 4,5 punti (12 quelli ancora in palio), contro gli 8,5 necessari per gli avversari. Impresa dunque difficilissima per l'International Team di Trevor Immelman, comunque protagonista di una buona rimonta grazie ai tre exploit ottenuti nei quattro match fourball in programma nel penultimo giorno di gara dopo il grande equilibrio nei foursome.
    Gli Stati Uniti sorridono con Justin Thomas, primo giocatore nella storia della Presidents Cup a raggiungere 10 vittorie in 3 apparizioni nell'evento. Ma Davis Love III deve risolvere il caso riguardante Scottie Scheffler. Il numero 1 mondiale, al debutto in questa kermesse, non ha ancora vinto una partita. Per lui solo un pareggio, con due sconfitte e una esclusione nei fourball. Nel singolo, Scheffler si troverà di fronte il colombiano Sebastian Munoz. Il 26enne di Ridgewood (New Jersey) è chiamato alla reazione. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA