Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Estonia, 'Ue e Nato siano risolute nel garantire la Difesa'

Estonia, 'Ue e Nato siano risolute nel garantire la Difesa'

'Debolezza può portare a guerre ancora più estese delle attuali'

VILNIUS, 19 febbraio 2024, 12:08

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

"La Nato e l'Ue non possono continuare a lavorare al loro consueto ritmo da tempo di pace.
    Se saremo riluttanti a dimostrare la nostra risolutezza e determinazione, saremo considerati deboli. E la debolezza non porta alla pace: è il viatico per una guerra ancora più estesa".
    Lo ha scritto il presidente dell'Estonia, Alar Karis, in una lettera pubblicata oggi da Politico Europe. Karis ha sottolineato che solo il rafforzamento dell'unità euratlantica, accomunata del collante della democrazia e dello stato di diritto, può rappresentare una garanzia di sicurezza per l'Europa. Il presidente estone a tal proposito ha invitato i Paesi europei a rafforzare l'architettura della sicurezza comune all'interno della Nato. "L'Ue nel suo complesso e i suoi Paesi membri individualmente devono aumentare gli investimenti nel settore della Difesa, le capacità produttive dell'industria della Difesa e le forze armate. Nella veste di unione economica più potente del mondo, l'Ue ha un ruolo enorme da svolgere", ha concluso Karis.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.