Onu: l'umanità rischia il 'suicidio collettivo' sul clima

Guterres, senza un'azione collettiva, abbiamo una scelta

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 19 LUG - Gli incendi e le ondate di calore che stanno devastando vaste aree del pianeta mostrano che l'umanità sta affrontando un "suicidio collettivo", ha avvertito il segretario generale delle Nazioni Unite ripreso dal Guardian, mentre i governi di tutto il mondo si affannano a proteggere le persone dagli impatti del caldo estremo.

António Guterres ha dichiarato ai ministri di 40 Paesi riuniti per discutere della crisi climatica: "Metà dell'umanità è in pericolo, a causa di inondazioni, siccità, tempeste estreme e incendi. Nessuna nazione è immune. Eppure continuiamo ad alimentare la nostra dipendenza dai combustibili fossili".

E ha aggiunto: "Abbiamo una scelta. Azione collettiva o suicidio collettivo. È nelle nostre mani". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA