Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il Papa, la guerra è un male, preghiamo per chi soffre

Il Papa, la guerra è un male, preghiamo per chi soffre

Il pensiero all'Ucraina, alla Palestina e ad Israele

CITTÀ DEL VATICANO, 27 dicembre 2023, 10:04

Redazione ANSA

ANSACheck

. - RIPRODUZIONE RISERVATA

. -     RIPRODUZIONE RISERVATA
. - RIPRODUZIONE RISERVATA

"Per favore, non dimentichiamo di pregare per quanti soffrono le conseguenze terribili della violenza e della guerra, specialmente preghiamo per la martoriata Ucraina e per le popolazioni di Palestina e Israele. La guerra è un male, preghiamo per la fine delle guerre". Lo ha detto il Papa al termine dell'udienza generale.
    Papa Francesco, nell'ultima udienza generale del 2023, ha cominciato un nuovo ciclo di catechesi dedicato ai vizi e alle virtù. "Con il diavolo non si dialoga mai", ha messo in guardia il Pontefice. Occorre evitare, ha detto ancora il Papa, "di farsi padroni del bene e del male, che è una brutta tentazione anche adesso. Questa è l'insidia più pericolosa per il cuore umano".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza