Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Trevisan, 'tennis ha impatto grazie a Sinner e a noi donne'

Trevisan, 'tennis ha impatto grazie a Sinner e a noi donne'

'Il mio 2023 molto positivo, sono pronta per l'anno prossimo'

FIRENZE, 25 novembre 2023, 12:04

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

"Io penso che ultimamente il tennis stia avendo un impatto molto importante sul mondo in generale grazie a Jannik Sinner ma anche a noi donne perché comunque negli ultimi anni abbiamo raggiunto grandi risultati.
    Siamo cinque donne, quasi tutte fra le prime 50 del mondo". Lo ha detto la tennista Martina Trevisan, a margine della terza edizione degli Stati generali dello sport, in corso a Palazzo Vecchio.
    Trevisan ha aggiunto che "è ovvio che Sinner è Sinner, così come Sonego, Musetti e Berrettini ma ci siamo anche noi. Abbiamo fatto un grande risultato" alla Billie Jean King cup, "e mi sarei aspettato un maggiore visibilità su questo, senza nulla togliere ai ragazzi. Spero che loro riescano a portare a casa questa difficile partita perché giocano contro la Serbia di Djokovic. Sarà una partita molto difficile ma tutti noi tifiamo per loro".
    "Con Sinner non mi sono sentita - ha spiegato Trevisan - ma l'ho fatto col suo team, con Simone Vagnozzi. Gli ho fatto le congratulazioni per questo anno e per questo fine 2023, ma sicuramente in Australia ci sarà anche modo di vederlo di persona e sicuramente di fargli i complimenti di persona".
    Quanto alla sua stagione Trevisan ha spiegato: "Penso che il mio 2023 sia stato un anno molto positivo, in classifica rispetto all'anno scorso sono qualche posizione indietro ma ho raggiunto il mio best ranking, il numero 18 al mondo. Quest'anno sul veloce ho raggiunto due quarti di finale, a Miami e Guadalajara, quindi ci sono tante cose molto positive. Ci sono stati anche momenti difficili come a Parigi ma sono molto contenta. Sono pronta per l'anno prossimo. Da migliorare ci sono piccoli dettagli, soprattutto mentali. Ho poi da migliorare molto sul servizio".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza